L’infanzia non è un gioco!

Questa sera alle ore 19 sono stato in chiesa con la mia ragazza; nella panca di fronte a noi c’era seduta una signora con il suo bambino, da dove stavo io si vedevano le sue mani, piccole, fragili indifese; davano un senso di tenerezza ed il mio pensiero è stato: come si può solo poter pensare di far del male ad una così piccola creatura.
Mentre il prete faceva la sua omelia i miei pensieri erano altrove, in questi giorni si parla di perdono, di misericordia ma,
come si può perdonare o essere misericordiosi verso quegli individui che abusano dell’innocenza di un bambino o che ne pongono fine per uno stupido “gioco” da grandi in cui, il mondo dei più piccoli non dovrebbe entrarci MAI per nessun motivo.
Questi individui non meritano neanche di essere chiamati persone perchè, in una persona, anche la più meschina e orrenda, c’è dell’amore, c’è un’anima, c’è un piccolo bagliore di luce.
No, non c’è posto in nessun luogo, nè in terra nè tantomeno ce ne sarà in cielo per tutti coloro che giocano con la bellezza della vita che è racchiusa nel cuore innocente di un bambino.
A volte mi sento indegno di essere uomo.
I bambini, e lo siamo stati tutti, sono la prova terrena che gli ANGELI esistono!

Spero che nessuno fraintenda le mie parole, non voglio mancare di rispetto a nessuno.

. . .

L’infanzia non è un gioco!ultima modifica: 2006-04-22T23:29:25+02:00da maurorisin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento